Ossigeno ozono terapia

Informazioni generali
Staff medico

L’ossigeno ozono terapia è una metodica terapeutica che consiste nella somministrazione di una miscela di ossigeno e ozono, per il trattamento di molte patologie con prevalente sintomatologia dolorosa.

Le proprietà benefiche dell’ozonoterapia sono innumerevoli: normalizza e riequilibra il sistema immunitario, intervenendo contro le immunodeficienze e contro le risposte in eccesso come, per esempio, nel caso delle allergie; ha proprietà antidolorifiche e antinfiammatorie, e la capacità di migliorare il metabolismo cellulare. Nelle zone del corpo dove viene somministrato, l’ozono migliora la circolazione sanguigna, soprattutto il microcircolo dei capillari,  scioglie i grassi corporei (molto efficace contro cellulite e adiposità localizzate) e agisce contro i muscoli tesi e contratti.

L’ozono può essere somministrato in diversi modi, tutti certificati da protocolli medico scientifici autorizzati dalla Sioot e approvati dal Ministero della Salute:

  • Iniezioni di ossigeno-ozono sottocutanee, intramuscolari e intrarticolari: la miscela di ossigeno-ozono viene iniettata in diverse quantità, in diversi modi e in diverse zone del corpo, in base alla patologia da curare.
  • Insufflazioni di ossigeno-ozono rettali, anali, vaginali, uterine e uretrali: la miscela di ossigeno e ozono viene introdotta nelle rispettive zone attraverso dei piccoli cateteri. L’ozono entra così in contatto diretto con tessuti soggetti a infezioni, infiammazioni, irritazioni, dolori o altre condizioni di disagio.
  • Via topica: si applica su mani, braccia, piedi e gambe. La zona interessata viene avvolta in un sacchetto isolante di materiale plastico in cui viene fatto affluire l’ozono.
  • Idropinica: il paziente beve regolarmente acqua ozonizzata e il suo organismo può così godere dei benefici globali dell’ozono.

La validità dei metodi di somministrazione dell’ozono e dell’ossigeno-ozono terapia come strumento di cura di numerose patologie è confermata da una bibliografia di oltre 1800 lavori pubblicati dal 1995 a oggi su www.pudmed.com, una sorta di enciclopedia online che riporta tutti i lavori scientifici pubblicati sulle più importanti riviste mediche.

È assolutamente proibito iniettare la miscela di ossigeno-ozono direttamente nelle vene o nelle arterie. Da evitare anche la somministrazione per via respiratoria, le cui controindicazioni sono documentate da oltre 1750 pubblicazioni.

La Società Scientifica di Ossigeno Ozono Terapia (S.I.O.O.T.) è l’associazione a carattere scientifico che sin dai primi anni ‘80 promuove ricerche e studi per lo sviluppo e l’applicazione dell’ossigeno-ozono.

Come funziona la terapia iniettiva con ossigeno-ozono nelle patologie della colonna vertebrale?

L’ozonoterapia per via infiltrativa viene impiegata per trattare patologie del disco intervertebrale, malattie degenerative artrosiche vertebrali e articolari, tendiniti e tendinosi.

L’ozonoterapia si è dimostrata particolarmente efficace nel trattamento di patologie della colonna vertebrale, come l’ernia discale o la protrusione discale, la stenosi del canale vertebrale, la spondilolistesi e in generale le problematiche legate all’artrosi della colonna vertebrale.

Tra le tante patologie che possono essere trattate con l’ozonoterapia, troviamo anche patologie osteo-articolari degenerative, come l’artrosi dell’anca e l’artrosi del ginocchio, le patologie infiammatorie degenerative dei tendini, la rizartrosi o artrosi trapezio-metacarpale, la sindrome del tunnel carpale e del tunnel tarsale, l’epicondilite (epicondilalgia omerale) e l’epitrocleite (nota come gomito del golfista), e molte altre…

Il trattamento si effettua mediante iniezioni intramuscolari paravertebrali, ovvero nei muscoli della colonna vertebrale vicino alla localizzazione del dolore.

Viene iniettata una miscela di ossigeno e ozono, dosata mediante un apposito macchinario certificato.

È necessario un ciclo di almeno dieci iniezioni con cadenza mono o bisettimanale.

Le proprietà dell’ozono a carico del sistema muscoloscheletrico sono molteplici:

  • Azione antinfiammatoria e antiedemigena per riduzione di sostanze pro-infiammatorie, stimolazione della neoangiogenesi e aumento della produzione di enzimi antiossidanti
  • Azione antidolorifica per inattivazione dei mediatori algogeni  e induzione alla produzione di endorfine
  • Incremento della produzione dei metaboliti responsabili del rilascio di ossigeno ai tessuti (2,3 difosfoglicerato) e aumento della deformabilità dei globuli rossi.
  • A lungo termine, può ottenersi la riduzione del volume dell’ernia discale grazie all’effetto disidratante dell’ozono sul disco intervertebrale.

Il trattamento con ossigeno-ozonoterapia è sicuro, di rapida esecuzione e non ha effetti collaterali.

Per ottenere un reale beneficio sono necessari circa 15-30 giorni.

Per informazioni o appuntamenti contattare la segreteria al numero 0362 992820

28 Jan

Respiratory

  • 10 AM - 4 PM
10 Slots Available
Booking a ticket
28 Jan

Infectious

  • 2 PM - 6 PM
5 Slots Available
Booking a ticket
30 Jan

Consultant

  • 7 AM - 5 PM
10 Slots Available
Booking a ticket
30 Jan

Respiratory

  • 10 AM - 4 PM
10 Slots Available
Booking a ticket
30 Jan

Denal Clinic

  • 1 PM - 6 PM
4 Slots Available
Booking a ticket
30 Jan

Infectious

  • 2 PM - 6 PM
5 Slots Available
Booking a ticket
31 Jan

Respiratory

  • 10 AM - 4 PM
10 Slots Available
Booking a ticket
31 Jan

Denal Clinic

  • 1 PM - 6 PM
4 Slots Available
Booking a ticket
01 Feb

Consultant

  • 7 AM - 5 PM
10 Slots Available
Booking a ticket
01 Feb

Consultant

  • 7 AM - 5 PM
10 Slots Available
Booking a ticket
01 Feb

Respiratory

  • 10 AM - 4 PM
10 Slots Available
Booking a ticket
01 Feb

Infectious

  • 2 PM - 6 PM
5 Slots Available
Booking a ticket